Massimo Battaglio

Abitare la terra
Progetti

Casa Cubetto

Iniziamo con un progettino vecchiotto al quale sono affezionato: Casa Cubetto. E’ una  piccola casa a Borgaretto, al limitare dei boschi di Stupinigi.

Chi abita in Casa Cubetto

Casa Cubetto E’ pensata per un giovane single, di quelli ostinati a restare single per il resto dei loro giorni. Un amico.

Com’è distribuita

 Al piano terra, il soggiorno con la cucina diaframmabile, la lavanderia e la veranda. Al piano di sopra, la camera da letto e da studio, il bagno e il guardaroba. La veranda del pianterreno si prolunga nella scala.

Come funziona

Naturalmente, Casa Cubetto è ecologica, biocompatibile eccetera eccetera: per esempio il tetto della veranda è fatto di pannelli fotovoltaici.
La veranda stessa cattura l’energia solare convertendola in calore, che spinge l’aria riscaldata entro tubicini che vanno a riscaldare il primo piano. Poi ridiscende attraverso la scala, dando origine ad un impercettibile ma continuo movimento energetico.

 Il piano terra

Si può entrare dalla strada attraverso un piccolo ingressino, che però esplode immediatamente nel soggiorno.

Il soggiorno

Il soggiorno è un semplice rettangolo ma si espande nella cucina, diaframmabile ma aperta, e nella veranda, elemento di mediazione tra l’interno e il paesaggio.

 La parete scavata

Il muro che porta la scala è variamente scavato da nicchie: per il camino, per il televisore, per quel che si vuole.

Il piano di sopra

A sua volta, la scala esplode nella camera di sopra, zona notte o piuttosto zona privata dell’appartamento.

E infine il bagno

piccolo, non lussuoso ma il più possibile confortevole.

 Meditazioni

Casa Cubetto, come dice il nome, non è altro che una meditazione sul tema del cubo: 7 metri e 20 centrimetri di larghezza, 7 e 20 di profondità e altrettanti di altezza. Il tetto è un semplice taglio trasversale del volume compatto. La veranda e la scala sono una contenuta incrostazione. Ma, nella loro trasparenza, non impediscono la percezione unitaria dell’unico corpo di fabbrica principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *