La Val Varaita e i suoi portali medioevali

La Val Varaita è uno di quei posti in cui si capisce che la decadenza può far bene alla storia. All’estremo sud delle Alpi Cozie, la valle che congiunge Saluzzo al colle dell’Agnello, fu per secoli un intenso luogo di transito per le merci che dalla Provenza venivano in Piemonte. Merci essenziali, irriunciabili, come il […]

Sindone: zitti zitti, riapre il capolavoro barocco

Finalmente riapre la Cappella della Sindone Sembra che il capolavoro di Guarino Guarini, la cappella della Sindone, dopo trent’anni di chiusura, sia pronta per tornare a elargire la sua magnificenza. Fu chiusa nel 1990, in seguito alla caduta di alcuni frammenti della cupola. I tecnici della Sovrintendenza ai Beni Architettonici ne approfittarono per inaugurare una […]

L’atrio torinese – 3° Il Novecento

Il novecento architettonico comincia, anche a Torino, tra fortissime tensioni. C’è la fazione degli architetti del Liberty; e ci sono i tradizionalisti. Gli uni si fanno strada nel mercato immobiliare più selezionato; gli altri dominano la scena dell’edilizia corrente. Le committenze pubbliche stanno senza dubbio dalla loro parte. Le nuovi istituzioni di Stato, la Questura, […]

Atri di Torino – 2° Dall’ottocento al liberty

Con la fine dell’ancien régime, tramonta anche l’epoca dei grandi atri spettacolari, almeno nell’architettura residenziale. I nuovi committenti, protagonisti delle espansioni oltre le mura ormai abbattute, lavorano raramente per se stessi. Sono imprenditori che costruiscono per affittare o vendere. Non hanno quindi bisogno di grandi apparati celebrativi, saloni a  doppia altezza, corti porticate e atrii pomposi. […]

Atrii di Torino – 1° il barocco

Il centro storico di Torino, cioè quella mandorla di terreno che un tempo era racchiusa tra i bastioni sabaudi, è fatto sostanzialmente di palazzi nobiliari, coi loro appartamenti sfarzosi, le loro corti, i loro atrii. Molti furono “sollecitati” dai Savoia, talvolta su terreni regalati ai cortigiani purché vi costruissero oppure realizzati per vera e propria […]

Itinerari verdi ciclistici a Torino

A seguito dell’articolo precedente, propongo quattro itinerari ciclistici in giro per Torino. Toccano quasi tutti i giardini e della città e le sue più significative alberate. Tutti possono essere compiuti quasi completamente su pista ciclabile o percorsi protetti. Si possono svolgere in mezza giornata o anche in una giornata intera, se si vuole approfondire la […]

I Verdi abitanti torinesi Capitolo 1° – i viali

Torino, coi suoi 21.300.000 metri quadri verdi, 24 per abitante, non è tra le città più verdi d’Italia. Il rapporto verde/abitanti di Trento è più di 400. Matera, Pavia, Lodi, Cremona, Terni, Potenza e Reggio Calabria superano i 100. Torino è però al secondo posto tra le grandi città. Roma ha 13,78 metri quatri per […]

Le ali dei mercati nella provincia piemontese

Una tipologia di edifici che mi ha sempre incuriosito è quella delle “ali” dei mercati, e soprattutto di quelle dei paesi di provincia. Si tratta di quelle tettoie solitamente rettangolari e contornate da archi o pilasti, che si vedono nei centri storici, sotto le quali, quasi sempre, si svolge ancora oggi qualche attività di commercio […]

Pianezza: la pieve e altre chiese

E’ piuttosto raro in Piemonte, trovare testimonianze di architettura sacra medioevale. Tolti pochi casi di alto pregio, spesso pesantemente rimaneggiati nei secoli, il modello della pieve romanica è stato quasi integralmente sostituito da nuovi edifici sei-settecenteschi, spesso anche molto belli. Fanno eccezione alcuni casi nelle valli alpine e, tra loro, quello straordinario di Pianezza, dove […]

Il Castello di Serralunga

In realtà si tratta di un castello abbastanza conosciuto, almeno in ambito piemontese. Piuttosto, non mi capacito di come ho fatto a resistere fino a venti giorni fa per visitarlo. Basta prendere l’auto in direzione Bra e inoltrarsi nelle Langhe verso Verduno e Barolo. Si trova lì, nelle colline del re dei vini, sull’alto di […]